lunedì 25 marzo 2013

Io&Francy


30 commenti:

Francesco Cauteruccio ha detto...

L'ultimo quadro vale tutta la striscia. Salut.

Juhan ha detto...

Cosmico! anzi Kosmiko!
Si vede che sei un prediletto di Sua Pastosità FSM (sempère sia condito, RAmen) anche se non lo nomini spesso.
Poi ti dedico un post sul mio blog, appena ho tempo.

Martuch ha detto...

Genio! Grazie per le risate che mi hai strappato in questo lunedì di pioggia :)

Davide Quetti ha detto...

Be', povero in senso di "non attaccato alle ricchezze"... anche perché, che se ne fanno i poveri di una Chiesa povera? Che aiuto possono sperare di riceverne?
Riguardo Benedetto XI... pare che avesse accettato solo perché nessuno voleva fare il Papa dopo Giovanni Paolo II, e infatti è già stato dimenticato.

Inlya Toc ha detto...

Il mini pony di francy I è davvero orribile!! :-P

Nicholas ha detto...

Ho lollato a profusione.
Sto rileggendo tutti i tuoi vecchi post, lo sapevi che tutte le vignette del 2005 - 06 sono andate perdute?
Dannati blog! Devi dirlo ad adam kadmon!

Anonimo ha detto...

Beep Beep Beep. . .
Allarme Woody Allen per l'ultimo fumetto!

frackio

Denis Trussardi ha detto...

Dura la vita per i coinquilini dell'opus dei..
W il mini pony!! Hahhaaha..adoro questo post..Francy1 lo si aspetta al varco comunque.
Tanta stima Davide! Sempre sul pezzo sei! :)

Riccardo ha detto...

Perché dici che San Pio X dovrebbe uccidere gli orsetti?
Hai detto delle brutte cose su di un Santo! Giustificati!

Oreste Catrone ha detto...

Ah ah ah, gli orsetti del cuore! :D

Il "non abbiate paura della tenerezza" non era per caso riferito al torrone, che quello duro spacca i denti?

kermitilrospo ha detto...

il paragone tra cattolicesimo e veganismo è davvero bibblico!

Raf Elez ha detto...

L'ultima vignetta è molto probabilmente uno dei segreti di Fatima non ancora svelati. Uno a caso. Chiamate Adam Kadmon!

juliewith ha detto...



http://nonleggerlo.blogspot.it/2013/03/corro-in-edicola.html


Anonimo ha detto...

Una delle migliori vignette in assoluto! Ti prego fanne altre simili :D

BlaBla ha detto...

Il papa contornato da orsetti del cuore festanti è una di quelle immagini che restano impresse :D

Olengu ha detto...

Sono letteralmente morto dal ridere, sei un genio assoluto!! P.S. è da quando è uscito che cerco di comprarlo, ma Suore Ninja è introvabile! Hanno svuotato edicole e fumetterie dalle mie parti! D:

michelangelo giacomelli ha detto...

mi ha fatto ridere, oltretutto io sono pure ateo, però senza essere offensivo, ma solo un pò polemico si rischia di fare della "faciloneria", spiego meglio, premetto che non è per difendere la chiesa, ma razionalmente le sovrastrutture servono per accumulare ricchezze per chi lavora sul campo, non è che fao e medici senza frontiere spendono tutto sul campo, pure loro hanno uffici, sedi, roba per fare presenza e figura, bisogna sempre indagare quanto la sovrastruttura porta effettivamente sul campo, e questo che è difficile, quindi una chiesa povera significa una chiesa al servizio dei poveri non una chiesa con papi con anelli di legno.
Detto questo quello che può fare o dire un papa non può certo cancellare tutti gli errori / orrori di cui si è macchiata una istituzione come la chiesa nel corso dei secoli, ma rientrano anche nella mentalità del tempo non si può prendere uno del dodicesimo secolo e pensare che ragioni in maniera progressiva e razionale, la chiesa può solo pensare ad andare avanti guardando indietro per imparare dagli errori commessi, questo papa prima ancora di essere stato eletto papa è stata una persona e come persona era già attiva nell'aiutare i poveri quindi è quantomeno un segnale di volersi mettere al servizio, poi vediamo che succede, farlo santo subito per tre dichiarazioni non è da persone intellettualmente oneste ma però scusami nemmeno criticarlo a prescindere, no ? :-)

The_WLF ha detto...

GeGnio!!
Gli Orsetti del Cuore mi hanno fatto spisciare... :D

yetbutaname ha detto...

se guardi ai salari che girano, direi che non è il solo pagato per essere povero
: ))
ciao

L'uomo lapide dei commenti ha detto...

Bellissimo l'aforisma finale! Complimenti!

Cirillo&Metodio ha detto...

Visto che a Obama hanno dato il nobel per la pace solo per essere stato eletto President of di Iuesei, a Francesco I bisognerebbe dare il nobel per la povertà sulla parola.
Eppoi tutti a fare l'esegesi del suo nome - Francesco, il protettore della povertà e della bontà: e se al momento di scegliere stava a Franz Goering o Francisco Franco? O se invece stava proprio pensando a San Francesco e semplicemente voleva essere sarcastico? La verità non è sempre così semplice...

MikiMoz ha detto...

Io sono tra quelli che preferivano Benny.
Cioè, Benny passava i pomeriggi a dar da mangiare ai gatti selvatici del boschetto, mentre Francesco pensa alla gente povera! Per carità!
Una regressione stilistica imbarazzante.

Moz-

MaxBrody ha detto...

@michelangelo giacomelli: paragonare uno Stato che pretende devozione mistica alla Fao...
Che Paese triste.

Per fortuna c'è Mulholland Dave.

marco46 ha detto...

Francy mi ricorda moltissimo Don Camillo
diventato monsignore in Vaticano, fa scrivere una lettera a un imprecisato proprietario terriero "non può trattare i contadini come nel medioevo"
il segretario chiede "devo essere così esplicito?"
Don Camillo "beh, trovi lei una forma garbata, ma il contenuto sia chiaro!"
comunque, ammettilo, siamo nella direzione giusta

michelangelo giacomelli ha detto...

@MaxBrody
stavo paragonando la struttura chiesa (che non è solo lo stato del vaticano) a quanto fanno anche le associazioni umanitarie, sarebbe bello in un modo ideale vedere un offerta di 1000 euro finire direttamente agli operatori che scavano pozzi o distribuiscono medicine, ma sfortunatamente o meno una sovrastruttura è necessaria, ed è necessario stipendiare chi lavora in queste sovrastrutture. punto.
dal punto di vista religioso invece da ateo posso dirti che chi crede in paradiso / inferno / gente morta sulla croce e risorta li considero ancora fermi al medioevo, ma da qui a dire spianiamo il vaticano ce ne vuole, se fa del bene sono in grado di riconoscerlo, come siamo in grado di riconoscerne i torti e non girare la faccia, questo papa ha avuto il buon gusto di dire questo e a quanto ne so di farlo pure (anche prima di essere papa) quindi stavo semplicemente dicendo va bene che le ha sparate grosse ma vediamo se le mette in atto o meno prima di crocifiggerlo, una chiesa a servizio dei bisognosi ti farebbe schifo? a me no, sarebbe più credibile. era solo un opinione non una critica.

MaxBrody ha detto...

@michelangelo giacomelli: io non paragonerei le associazioni umanitarie alla chiesa, per il semplice fatto che le associazioni umanitarie non pretendono devozione spiritual-politica.
Quanto al Vaticano, la sua sola esistenza permette e avalla l'esistenza di credenze, come dici tu (e come dico anch'io), medievali.

"quindi stavo semplicemente dicendo va bene che le ha sparate grosse ma vediamo se le mette in atto o meno prima di crocifiggerlo, una chiesa a servizio dei bisognosi ti farebbe schifo? a me no, sarebbe più credibile. era solo un opinione non una critica."
il Papa, chiunque egli sia, non può mettere in atto niente, per il semplice fatto che non è colui che afferma di essere (tramite con Dio, ecc.ecc.) ma è solamente un uomo potente circondato da altri uomini potenti e giocoforza invischiato in conflitti di potere. Sarebbe tale anche se fosse la persona più buona mai esistita sul pianeta (e non lo è). Ma, anche se fosse la persona più buona mai esistita sul pianeta, e riuscisse a fare cose grandiose e realmente rispettose di tutti (e non solo dei fedeli del culto da lui predicato), io continuo a sostenere l'idea che la bontà e il rispetto per gli altri siano in ciascuno, e io non ho bisogno di un Papa che me lo dica, e ritengo che nessuno ne abbia, e debba averne, il bisogno.
Per cui è ovvio che una Chiesa al servizio dei bisognosi sarebbe meglio di una Chiesa corrotta. Ma sarebbe ancora meglio l'aiutarsi l'un altro senza Chiesa e senza rituali che, spogliati da significati di facciata, sono privi di senso (che è l'aspetto che Davide mette alla berlina nei suoi fumetti).

michelangelo giacomelli ha detto...

@MaxBrody
si concordo comunque sia una persona con decisa con il potere di un papa potrebbe fare qualcosa di utile e sensato.
E questo papa sembra sensato al contrario del precedente che sparava roba: preservativo non serve nella lotta all'aids.
meglio una persona concreta già abituata a fare del bene, ci sono realtà come quelle del sud america dove anche associazioni umanitarie arrivano difficilmente e la chiesa ha provato a fare qualcosa.
(purtroppo anche nel male visto scandali, abusi e pedofilia) però questo papa in particolare è partito con un piede buono, vediamo dove arriva.

marco46 ha detto...

@ Max Brody
la tua idea che "la bontà e il rispetto per gli altri siano in ciascuno" mi sembra ingenua
mi permetto di citare BORIS YELLNIKOFF: "grandi idee sono basate sul falso concetto che l'uomo sia fondamentalmente buono e che se gli dai l'occasione di essere onesto l'afferra... che non è uno stupido egoista avido codardo e miope verme... la nostra è una specie fallita"

MaxBrody ha detto...

@marco46: ma io non penso affatto che l'uomo sia "fondamentalmente buono". Penso che possa scegliere di esserlo come di non esserlo.

Aldo ha detto...

Dunque, la striscia è oggettivamente divertente e ben pensata. Però, per qualche ragione che non riesco a identificare con chiarezza, non riesco a fare altro che prenderla sul serio. E cribbio se hai ragione!!!

A MaxBrody invece vorrei dire che "le associazioni umanitarie non pretendono devozione spiritual-politica" è un'affermazione tutta da discutere, perché secondo me è vera solo in senso formale. E comunque anche quelle sono un concentrato squallidissimo di doppiezza e ipocrisia. Come della Chiesa, ne farei volentieri a meno.