lunedì 11 giugno 2012

Dio - 273


21 commenti:

Mary ha detto...

non puoi parlare del crocifisso senza aver fatto 5 anni di teologia alla sacra università del papa!
TI AMO!!! BACIO!!!

Anonimo ha detto...

Grandioso come al solito ahahah, grazie, mi risollevi sempre il morale.
Dia

Lario3 ha detto...

Dia, sono contento di esserti d'aiuto :) Grazie mille :D

CIAO!!!

madalessandro ha detto...

il gobbo mi mette paura ... genio

yetbutaname ha detto...

il guaio non è che BV ne parli in studio con i suoi ospiti
è che poi ce li mostrano in tv
ciao, buona settimana

Acalia ha detto...

Oddio, quindi nelle mie varie classi scolastiche ho sempre avuto appeso sopra la lavagna il plastico di un brutale omicidio? (tranne quell'anno in terza liceo che è stato rimosso ed è rimasta solo la sagoma nella polvere sul muro)
Effettivamente non l'avevo mai visto in questi termini XD

PS nel mio blog domattina alle 8:00 pubblicherò la recensione de Il nuovo romanzo di Dan Braun ^^

Anonimo ha detto...

splendido :)
però piantala di parlare di Parolisi. ci sono un sacco di altri casi di cronaca Vespiani in giro. te lo dico tanto per dire, eh. la cosa non mi riguarda affatto.

_Mr. IsiloraP

kermitilrospo ha detto...

ottima analisi. potresti aprire un corso per un master il marketing teologico.

N9P ha detto...

ahahahahahahah geniale!

Giorgio Salati ha detto...

Se aggiungi degli uncini alla croce anche fai un bel successo di marketing!

Lario3 ha detto...

_Mr. IsiloraP, ne ho parlato solo due volte... mica è colpa mia se il caso Parolisi è diventato l'esempio più attuale di speculare sui cadaveri per fare ascolti :)

Grazie mille per il commento, CIAO!!!

IlMalu ha detto...

Hai fatto almeno qualche esame sul crocefisso? Non dico di aver fatto 5 anni di teologia, ma almeno un minimo eh!

eheheh, spettacolare come al solito! :D

Lario3 ha detto...

IlMalu, ahahahahhaahahahha :D

Grazie mille per il commento, CIAO!!!

Kisciotte ha detto...

Osanna a te, Signore di Mulholland!
Come spiega Antonio Rezza, il più grande funambolo della storia continua a vendere, col suo marchio, più del baffo della Nike.
E l'amministratore delegato ringrazia gli azionisti affacciandosi alla finestra ogni domenica, in abiti sontuosi e paramenti d'oro massiccio.

Anonimo ha detto...

Più che scena del crimine di 2000 anni fa, direi che è una scena di un crimine ricorrente, visto che il Cristo è ancora oggi messo in croce. A quanto un poco di par condicio religiosa con satira su altre religioni?
Facile sparare sulla croce ed aver paura dei mullah... :-)

Anonimo ha detto...

@ Lario3, 3oiraL

era uno stupido joke

Mr. isiloraP

Oreste Catrone ha detto...

Il miglior episodio di Dio di sempre!!!

E con tutte quelle guest star poi!

So gia' che passero' tutto il giorno a pensare a quale parola inizia con due T (di Trafugare)...

Lario3 ha detto...

Kisciotte, aahaha...

Grazie mille per il commento, CIAO!!!

Lario3 ha detto...

Anonimo (delle 12:39), non faccio satira su cose che non conosco... è come se me la prendessi con la TV americana al posto della TV italiana... se non la conosco di cosa parlo?

Grazie per il commento, CIAO!!!

Lario3 ha detto...

Mr. isiloraP, oddio no me ne ero accorto... LOL!

Grazie ancore per il commento, CIAO!!!

Lario3 ha detto...

Oreste Catrone, sono contento che ti sia piaciuto... grazie mille!!! :-D

CIAO!!!